Il film da vedere oggi, giovedì 2 agosto: Dio esiste e vive a Bruxelles [PRIMA TV]

Dio esiste e vive a Bruxelles - film

In prima tv Rai, il film da vedere oggi, giovedì 2 agosto, è Dio esiste e vive a Bruxelles, una divertente (a tratti grottesca) commedia che descrive Dio come un personaggio in carne ed ossa che abita in un misero appartamento in Belgio, un Dio ben diverso da quello che tutti noi “conosciamo”, un Dio perfido, vigliacco, becero e violento. Insomma, tutti i fedeli che stasera avranno il piacere (o il dispiacere!) di fare la sua conoscenza, dovranno prenderlo alla leggera e col sorriso sulle labbra!

Film da vedere oggi, 2 agosto: Dio esiste e vive a Bruxelles, commedia in prima tv su Rai 3

Il film che vi suggeriamo di vedere questa sera, 2 agosto, si intitola Dio esiste e vive a Bruxelles e sarà trasmesso in prima tv su Rai 3 alle 21.15.

Di genere commedia/fantastico, questa pellicola del 2015 è stata prodotta da Belgio, Francia e Lussemburgo e diretta da Jaco Van Dormael (L’ottavo giorno, Mr. Nobody), regista belga che si distingue per i temi trattati e per la voce fuori campo sempre presente nei suoi film.

Dio esiste e vive a Bruxelles ha ricevuto diverse importanti candidature, tra cui Miglior film straniero ai Golden Globe 2016, Miglior film dell’Unione Europea ai David di Donatello e Miglior film straniero ai Premi Cesar.

Il cast

Il Dio meschino e perfido di questa surreale commedia è interpretato (direi in modo eccellente!) dall’attore belga Benoît Poelwoorde (Asterix alle Olimpiadi, Coco avant Chanel – L’amore prima del mito). La piccola Ea, figlia di Dio, personaggio principale femminile, è Pili Groyne, anche lei belga, comparsa in Due giorni, una notte e nella serie tv Transferts.

Nel cast anche Yolande Moreau e Catherine Deneuve, rispettivamente la moglie di Dio e la quinta apostola scelta dalla bambina.

Il cast completo di Dio esiste davvero e vive a Bruxelles, film da vedere stasera:

  • Benoît Poelwoorde: Dio
  • Pili Groyne: Ea, figlia di Dio
  • Yolande Moreau: moglie di Dio
  • Catherine Deneuve: Martine
  • Franςois Damien: François
  • Laura Verlinden: Aurélie
  • Serge Larivière: Marc
  • David Murgia: J.C. (Gesù Cristo)
  • Johan Leysen: marito di Martine
  • Pascal Duquenne: Georges
  • Gaspard Pauwels: Kevin
  • Didier De Neck: Jean-Claude
  • Kody: Jean-Pierre
  • Romain Gelin: Will
  • Marco Lorenzini: Victor

La trama di Dio esiste e vive a Bruxelles

Dio (Benoît Poelwoorde) è un uomo sadico e dispotico che ha creato l’umanità solo per avere qualcosa da tormentare; vive in un piccolo e lurido appartamento a Bruxelles insieme alla moglie (Y. Moreau) e alla figlioletta Ea (P. Groyne). Egli controlla e manipola la realtà da un vecchio computer collocato nel suo studio, l’accesso al quale è severamente proibito.

Un giorno Ea entra nell’ufficio del padre scoprendo che, invece di proteggere gli uomini, li maltratta e li uccide per puro piacere.

Dio si arrabbia con la bambina e la picchia. Stanca delle continue violenze, Ea decide di scappare dalla casa dalla quale non è mai uscita, non prima però di aver rivelato via SMS a tutti gli uomini la data della loro morte e di aver manomesso il computer del padre.

Scesa nelle strade di Bruxelles, decide di seguire l’esempio del fratello Gesù (D. Murgia), da lei chiamato J.C., scappato di casa molto tempo prima, e scegliere sei apostoli e uno scriba, che individua nel barbone Victor (M. Lorenzini), per scrivere il “Nuovo Nuovo testamento” e cercare di rendere migliore la razza umana sottraendola al giogo del padre.

Ea e Victor incominciano così la ricerca degli apostoli che la bambina aveva selezionato a caso nell’archivio presente nello studio del padre, in un mondo in cui gli uomini si sono liberati delle loro vecchie vite decidendo di trascorrere il tempo rimasto come meglio credono.

Il trailer

Buon divertimento a tutti!

mm
Sono Valentina B., classe 1979, marchigiana. Ho un marito e un bimbo bellissimo e faccio la mamma a tempo pieno, il mestiere più duro e più bello del mondo! Mi piace scrivere e sono un'appassionata di libri, soprattutto romanzi. Amo il cinema e la televisione. Sono una nostalgica : adoro rivedere i vecchi film e programmi della mia infanzia e adolescenza e mi commuovo sempre!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here