Il film da vedere oggi, sabato 19 maggio: Il viaggio di Arlo

Il viaggio di Arlo - film

Che cosa sarebbe accaduto se il famoso asteroide ritenuto causa dell’estinzione dei dinosauri avesse mancato il “bersaglio”? Ce lo spiega Il viaggio di Arlo, film consigliato per la vostra serata di sabato 19 maggio. Una meravigliosa ed emozionante prima tv che appassionerà grandi e piccini. Una storia avventurosa e tenerissima, carica di effetti speciali sorprendenti, che affronta i temi della famiglia, della perdita, del coraggio e dell’amicizia.

Film da vedere, consigliato dalla redazione: Il viaggio di Arlo – film di animazione del 2015

In prima visione su Italia 1, stasera alle 21.20, non perdetevi il film da vedere in famiglia Il viaggio di Arlo!

Si tratta di un bellissimo film d’animazione del 2015, diretto da Peter Sohn e prodotto da Disney-Pixar. In realtà, la pellicola fu iniziata da un altro regista, Bob Peterson (ideatore della storia), che però venne rimosso a causa di problemi con la sceneggiatura, e quindi sostituito da Sohn.

Il viaggio di Arlo è stato candidato ai Golden Globe 2016 come Miglior film d’animazione.

Trama del film Il viaggio di Arlo

Siamo nel periodo del Cretaceo Superiore, 65 milioni di anni fa. L’asteroide che avrebbe dovuto colpire la Terra, sbaglia traiettoria e i dinosauri continuano a vivere, evolvendosi e diventando intelligenti.

Milioni di anni dopo, ai piedi del monte Zanna di Lupo, abitano in una fattoria Henry e Ida, due Apatosauri dediti ad agricoltura e allevamento. La coppia attende l’arrivo di tre cuccioli e allo schiudersi delle uova nascono, in ordine, la femmina Libby e i maschietti Buck e Arlo. L’ultimo dei piccoli dinosauri è molto impacciato e timoroso, e la sua paura di tutto continua a manifestarsi anche una volta cresciuto. E’ terrorizzato persino dalle “galline” a cui deve dar da mangiare!

Per aiutarlo a superare le sue difficoltà, papà Henry gli dà un incarico importante: scovare e cacciare il misterioso ladro di granoturco che saccheggia quotidianamente il silo. Arlo scopre che si tratta di un cucciolo d’uomo e non ha il coraggio di ucciderlo, così Henry decide di andarlo a cercare portando con sè il figlio fifone. Purtroppo, durante le ricerche, i due apatosauri vengono sorpresi da una tempesta e Henry viene travolto da un’ondata del fiume.

Arlo, rimasto solo, dovrà affrontare un lungo viaggio per ritrovare la strada di casa. Ma non sarà solo, infatti avrà come compagno di avventure proprio il ladruncolo cavernicolo, che chiamerà Spot, con il quale instaurerà un’inaspettata e tenera amicizia.

Curiosità

Nel film, i ruoli di animale e uomo si ribaltano, infatti i dinosauri parlano e sono evoluti mentre il bambino non ha proprietà di linguaggio e si comporta come fosse un cane.

Il trailer

Auguro a tutti, grandi e piccini, una buona serata in compagnia di Arlo e Spot!