Il film da vedere stasera, 9 febbraio – Interstellar

Interstellar – Locandina

Buongiorno amici! Questa sera vi proponiamo un film fantascientifico del maestro Christofer Nolan (Memento, Insomnia, trilogia de “Il cavaliere oscuro”, Inception). Si tratta di Interstellar (2014) con Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain e Michael Caine.

Trama del film:

Siamo nel futuro: il pianeta Terra sta diventando un ambiente inabitabile per l’uomo: il cibo infatti scarseggia perché solo poche colture resistono alla “piaga”, un flagello naturale che si nutre di azoto e che consuma l’ossigeno dell’atmosfera. Per di più, immani tempeste di sabbia rendono la vita quotidiana impossibile.

Cooper (Matthew McConaughey) è un ingegnere vedovo ed ex-pilota della NASA che vive e lavora nella sua fattoria con la sua famiglia: suo suocero, i suoi figli e la dodicenne Murph (Jessica Chastain).

Murph è un prodigio della matematica ed assiste nella sua stanza a stranissimi fenomeni che lei attribuisce alla presenza di un “fantasma” invisibile che sembra cerchi di comunicare con lei in codice Morse.

Durante una grande tempesta di polvere, il “fantasma” forma strisce di sabbia sul pavimento. Cooper intuisce possa trattarsi di codice binario e ottiene così delle coordinate geografiche.

Decisi a svelare il mistero, dopo un giorno di viaggio lui e Murph arrivano nel punto indicato dalle coordinate: lì la strada termina nel nulla. Immediatamente vengono catturati e condotti in quella che si rivelerà essere la base segreta della NASA, localizzata nel centro NORAD e guidata dal professor John Brand (Michael Caine) e da sua figlia Amelia (Anne Hathaway), valente scienziata.

Ritenendolo un “prescelto”, Il professor Brand svela a Cooper l’esistenza di un cunicolo spazio-temporale, o wormhole, apertosi in prossimità di Saturno. Il cunicolo conduce ad un’altra galassia e a nuovi pianeti, i quali potrebbero rappresentare la nuova “casa” dell’umanità. La missione di Cooper sarà quella di esplorare questi nuovi pianeti e tornare indietro per guidare l’esodo della razza umana.

Appuntamento su Canale 5 alle 21.11.

In alternativa, potete guardare American History X, su Rete 4 alle 21.17.

Alcune curiosità sul film

  • Il fisico teorico del Caltech Kip Thorne è produttore esecutivo e ha contribuito al film come consulente scientifico.
  • Inizialmente il regista sarebbe dovuto essere Steven Spielberg, mentre lo sceneggiatore sarebbe dovuto essere il fratello Nolan, Jonathan. Successivamente la regia fu affidata a Christofer Nolan che concluse il progetto assieme al fratello.
  • La pellicola è stata un grande successo al botteghino: gli incassi sono arrivati a  675.120.017 dollari in tutto il mondo.

Frasi memorabili

Cooper (Matthew McConaughey)

 Un tempo per la meraviglia alzavamo al cielo lo sguardo sentendoci parte del firmamento, ora invece lo abbassiamo preoccupati di far parte del mare di fango.

Gli attori protagonisti

Matthew McConaughey

Matthew David McConaughey è nato a Uvalde, il 4 novembre 1969 (47 anni).

Nasce in Texas. La madre era un insegnante ed il padre gestiva un distributore di benzina. Per mantenersi agli studi, ha praticato i lavori più umili come lavapiatti e spalatore di letame. Nel 1995 partecipa, senza successo, ad un provino per il ruolo di Jack Dawson nel kolossal Titanic, ruolo poi affidato a Leonardo DiCaprio.

Nel 1999 Ron Howard lo vuole come protagonista assoluto del suo EdTV, seguito dal film bellico U-571, dove interpreta il ruolo del tenente Andrew Tyler. Nel 2001 inizia a dedicarsi a commedie romantiche, tra cui Prima o poi mi sposo con Jennifer Lopez, e Come farsi lasciare in 10 giorni con Kate Hudson.

Il successo son la “S” maiuscola arriva nel 2013, con il film Dallas Buyers Club, che gli regala il primo Oscar come migliore attore protagonista. Nel 1999 è stato arrestato per possesso di marijuana.

La polizia era intervenuta dopo i vari reclami dei vicini che non sopportavano che McConaughey, in compagnia dell’amico Cole Hauser, suonasse nudo i bonghi tutta la notte. In campo sentimentale è stato legato per molti anni all’attrice Sandra Bullock, a Ashley Judd, Salli Richardson e Penélope Cruz. Ha tre figli avuti con la modella Camila Alves.

Anne Hathaway

Anne Jacqueline Hathaway è nata a New York, 12 novembre 1982 (34 anni).

Ha ottenuto il riconoscimento pubblico per i suoi ruoli da protagonista in noti film, quali I segreti di Brokeback Mountain (2005), Il diavolo veste Prada (2006) e nel film Rachel sta per sposarsi (2008), per il quale ha ricevuto la sua prima candidatura per l’Oscar alla miglior attrice.

Nel 2012 ha ottenuto enormi consensi per la sua interpretazione di Fantine nel film Les Misérables, per il quale si aggiudica l’Oscar alla miglior attrice non protagonista, il Golden Globe, il BAFTA e lo SAG Award per la migliore attrice non protagonista cinematografica.

Nel 2004 ha iniziato una relazione sentimentale con l’affarista immobiliare italiano Raffaello Follieri, partecipando come componente del consiglio di amministrazione della Fondazione di beneficenza di Follieri.

Nel giugno 2008, Follieri venne indagato dalla IRS. La Hathaway decise quindi di troncare immediatamente la relazione per non rischiare di vedere danneggiata la propria carriera di attrice.

Jessica Chastain

Jessica Michelle Chastain è nata a Sacramento, USA, il 24 marzo 1977.

Cresce in uno sobborgo di Sacramento (California) con la madre ed il patrigno, un pompiere, che l’ha cresciuta. La Chastain ha iniziato la sua carriera a Hollywood in ruoli di diverse serie televisive prima di fare il suo debutto cinematografico.

Nel 2008 ottiene il suo primo ruolo da protagonista nel film Jolene, per cui vince il premio come miglior attrice al Seattle International Film Festival. Nel 2010 interpreta un agente del Mossad nel film di John Madden Il debito.

Nel 2012 riceve numerosi riconoscimenti internazionali per le sue interpretazioni in The Help e in The Tree of Life, ottenendo la sua prima candidatura all’Oscar come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione di Celia Foote nel film The Help.

Nel 2017 sarà tra le protagoniste del Calendario Pirelli, fotografata da Peter Lindbergh.

Michael Caine

Sir Michael Caine, nato Maurice Joseph Micklewhite Jr. è nato a Londra, il 14 marzo 1933.

Apparso in oltre cento pellicole e attivo sul grande schermo dal 1956, è uno dei volti più noti del cinema britannico moderno, grazie alla versatilità in ruoli da protagonista e da caratterista.

Raggiunge la notorietà internazionale sul finire degli anni sessanta con Alfie (1966) di Lewis Gilbert.

In età matura, dagli anni ottanta, riceve i principali riconoscimenti della carriera, un BAFTA Awarde un Golden Globe per Rita, Rita, Rita (1983) e soprattutto il primo dei due Oscar, grazie al ruolo di Elliot, in Hannah e le sue sorelle di Woody Allen (1986). Riceve un secondo premio Oscar come miglior attore non protagonista per l’interpretazione di un medico in Le regole della casa del sidro (1999).

Nel 1992 Caine è stato insignito del titolo di Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico dalla regina Elisabetta II. Insieme a Jack Nicholson e a Paul Newman è l’unico attore ad esser stato nominato ai premi Oscar per film prodotti in cinque decenni: negli anni sessanta, settanta, ottanta, novanta e duemila.

Trailer del film

Fonti citate: Wikipedia