Il film da vedere stasera, 7 settembre – Attacco al potere

Attacco al potere - Locandina
Attacco al potere – Locandina

Buongiorno amici! vi  va di passare una serata all’insegna dell’azione? non perdete allora Attacco al potere (1998) di Edward Zwick (Glory – Uomini di gloria, Vento di passioni, L’ultimo samurai, Blood Diamond) con Denzel Washington, Annette Bening e Bruce Willis.

Trama del film:

Anthony Hubbard (Denzel Washington) è un agente dell’FBI di New York che sta indagando su una strana simulazione di attentato a bordo di un bus di linea della città, a seguito del quale, in una misteriosa telefonata, si richiede la liberazione di uno sceicco arabo, Ahmed Bin Talal, capo di un’organizzazione di integralisti islamici, sequestrato in circostanze misteriose.

Le prime indagini portano al fermo di alcune persone, fra le quali Elise Kraft (Annette Bening), una donna che risulterà poi essere un agente segreto della CIA (con il vero nome di Sharon Bridger) che tempo prima aveva collaborato all’addestramento ed al finanziamento, protetta dall’alto, di un gruppo di militanti islamisti iracheni oppositori del regime del loro paese, che erano guidati proprio dallo sceicco Bin Talal.

In seguito alcuni terroristi suicidi fanno saltare in aria un altro bus di linea e, successivamente, un teatro in pieno centro, causando decine e decine di vittime. Le indagini di Hub lo portano dapprima ad un uomo di nazionalità palestinese, Samir; poi Hub si imbatte nel generale William Deveraux (Bruce Willis) capo dell’esercito, un oscuro individuo che non cela per nulla il suo desiderio di potere e che, ad una precisa domanda se egli sia a conoscenza o meno del sequestro dello sceicco, nega categoricamente…

appuntamento alle ore 21.10 su La7 (canale 7).

Alcune curiosità sul film

  • La recitazione di Bruce Willis è stata oggetto di critiche discordanti: ha ricevuto premi positivi (Blockbuster Entertainment Award) e premi negativi (Razzie Awards al peggior attore protagonista)
  • Il budget del film è stato alquanto elevato, a causa delle numerose scene “forti”: 70 milioni di dollari. Nel mondo il film ha incassato circa 116 milioni di dollari.

Gli attori protagonisti

Bruce Willis
Bruce Willis

Walter Bruce Willis è nato a Idar-Oberstein, Germania, il 19 marzo 1955 (61 anni).

Nato in una base militare americana nella Germania dell’ovest, dove il padre prestava servizio. Nel 1973 si iscrive al College per studiare arte drammatica. Aveva infatti scoperto che grazie alla recitazione poteva sconfiggere il suo problema di ricorrente balbuzie.  Bruce comincia a svolgere vari mestieri: prima come camionista, poi come barista e poi come addetto alle pubbliche relazioni per le distillerie Seagram (licenziato perché arrestato per guida in stato di ebbrezza). Lavora poi come barista nel Kamikaze Club di New York, dove conosce e coabita con l’attrice Linda Fiorentino. Del 1980 è il suo primo ruolo in un film, con l’apparizione ne Delitti inutili con Frank Sinatra. Viene definitivamente consacrato grazie all’interpretazione del poliziotto John McClane in Trappola di cristallo (Die Hard). Appassionato di musica blues e rock and roll, e suonatore di armonica a bocca, Willis fonda una sua band (Bruno and the Acceleratos) e nel 1987 incide il suo primo disco, reinterpretando con divertimento ed entusiasmo alcuni brani black, raggiungendo anche la top ten. Nel 1987 sposa l’attrice Demi Moore, dalla cui unione nasceranno tre figlie. Anche se separati, Willis e la Moore preferiscono non allontanarsi eccessivamente per garantire l’integrità delle figlie. Il 21 marzo 2009, nelle isole caraibiche Turks e Caicos, Willis sposa la modella Emma Heming, dalla quale il 1º aprile 2012 ha avuto la quarta figlia, Mabel Ray. Nel dicembre 2013 annunciano di aspettare il secondo figlio, il quinto per l’attore.

Denzel Washington
Denzel Washington

Denzel Hayes Washington Jr. è nato a Mount Vernon, USA, il 28 dicembre 1954 (62 anni).

Figlio di genitori divorziati, crebbe e studiò a New York. Debuttò come attore nel 1977 e prese parte a numerosi film del regista Spike Lee. Nel 1990 vinse l’Oscar come miglior attore non protagonista (primo attore nero a vincere la statuetta 26 anni dopo Sidney Poitier) per l’interpretazione di un soldato afroamericano ed ex schiavo in Glory – Uomini di gloria. Nel 1999 Washington fu protagonista del film Hurricane – Il grido dell’innocenza, basato sulla vera storia del pugile Rubin Carter, per il quale ricevette un orso d’argento al Festival di Berlino e un Golden Globe come miglior attore protagonista. Nel 2002 arrivò per l’attore il secondo Oscar, questa volta come miglior attore, ottenuto grazie all’interpretazione di Alonzo Harris in Training Day del regista afroamericano Antoine Fuqua. Il 2012 vede il ritorno sul grande schermo dell’attore dopo un anno di pausa con i film Safe House – Nessuno è al sicuro e Flight. Per quest’ultimo riceve la sua sesta nomination agli Oscar e l’ottava ai Golden Globe. Denzel Washington è sposato dal 1983 con Paulette Pearson, conosciuta sul set di Wilma, con la quale ha quattro figli.

Annette Bening
Annette Bening

Annette Francine Bening è nata a Topeka, USA, il 29 maggio 1958 (58 anni).

Cominciò a recitare durante le scuole superiori nel ruolo principale di The Sound of Music. Dopo il diploma lavorò per un anno come cuoca a bordo di una nave che organizzava battute di pesca subacquea al largo delle coste dell’oceano Pacifico. La carriera professionale della Bening comincia nel 1988 nella commedia Non è stata una vacanza… ma una guerra!, È vincitrice di due Golden Globe, un Premio BAFTA e uno SAG Award, venendo nominata quattro volte al Premio Oscar. Ha ricevuto le lodi per la sua interpretazione nel pluripremiato film American Beauty (1999), per il quale ha vinto il BAFTA alla migliore attrice protagonista e lo SAG Award per la migliore attrice cinematografica, venendo candidata per l’Oscar alla miglior attrice. Nel 1984 si sposa con il regista teatrale J. Steven White, ma il loro matrimonio dura solo due anni; Sul set di Bugsy nel 1991 incontrò Warren Beatty, che sposò nel 1992. Dal matrimonio sono nati quattro figli.

Trailer del film

Se avete già visto il film, potete vedere in alternativa L’ipnotista (2012) in onda su Rai Movie (canale 24) alle 21.15.

Nell’articolo sono state citate le seguenti fonti: Wikipedia

CONDIVIDI
Articolo precedenteLettera Aperta a Barbara D’Urso…
Prossimo articoloRelic Hunter, su Paramount Channel!
mm
Appassionato da sempre di Film, segue costantemente tutte le novità del cinema nazionale ed internazionale.