Il film da vedere stasera, 20 settembre – Vanilla Sky

Vanilla Sky - locandina
Vanilla Sky – locandina

Buongiorno amici, per questa sera abbiamo selezionato Vanilla Sky (2001) del regista Cameron Crowe (Singles – L’amore è un gioco, Jerry Maguire, Quasi famosi (Almost Famous), Elizabethtown) con Tom Cruise, Penelope Cruz e Cameron Diaz.

Trama del film:

David Aames (Tom Cruise) è un ricchissimo ed annoiato miliardario Newyorkese, erede di un vastissimo impero editoriale ereditato alla morte dei genitori avvenuta per un incidente stradale.  L’azienda è controllata da un consiglio di amministrazione a lui ostile, che egli chiama “i Sette Nani” per venir da loro ricambiato come “Il Quarto Cazzone”.

Il film si apre con David che si confida in carcere ad uno psichiatra, il dottor Curtis McCabe. David è stato accusato di omicidio e McCabe è incaricato dal tribunale di redigere un profilo psicologico. La narrazione ha inizio da un mattino in cui David è svegliato da una registrazione che gli dice di aprire gli occhi. A bordo di una Ferrari 250 GTO per andare al lavoro, si rende poi conto di trovarsi in una Manhattan inverosimilmente deserta, realizzando così di stare ancora sognando.

La sera stessa alla sua festa di compleanno incontra per la prima volta Sofia Serrano (Penelope Cruz) della quale egli si innamora perdutamente, suscitando la gelosia di Julie Gianni (Cameron Diaz),  con la quale condivide un’intesa unicamente sessuale. David accompagna Sofia a casa di lei per intrattenervisi per tutta la notte parlando.

Uscito dall’abitazione l’indomani mattina, David trova Julianna ad attenderlo in strada in macchina: la donna lo invita a salire sulla sua auto per parlare. Durante il viaggio ella gli confessa di essere innamorata di lui e di sentirsi distrutta nel non venir ricambiata: così decide di gettarsi con la vettura da un ponte per farla finita insieme a lui.

David si ritrova in un parco con Sofia in un’assolata giornata autunnale ma si rende conto che si tratta di un ennesimo sogno. Si risveglia ricoverato dopo tre settimane e mezzo di coma. Julianna è morta mentre David si ritrova sfigurato per una ricostruzione facciale mal riuscita e con delle terribili emicranie, a causa di alcune placche d’acciaio impiantategli per ricostruire parte del cranio…

I sogni lucidi dell’uomo si susseguono, i ricordi delle due donne iniziano a confondersi ed appare anche la figura di un uomo misterioso che dice di poter controllare il mondo…

appuntamento alle ore 21.20 su Nove (canale 9).

Alcune curiosità sul film

  • Il film è un remake del film spagnolo Apri gli occhi del 1997.
  •  L’attrice spagnola Penélope Cruz appare in entrambi i film interpretando lo stesso ruolo.
  • Il titolo deriva dal quadro La Seine à Argenteuil di Monet, menzionato dal protagonista all’inizio del film.
  • Nel film appaiono in un cameo la campionessa olimpica di pattinaggio artistico su ghiaccio Tara Lipinski, il regista Steven Spielberg e l’attrice nonché ex moglie di Cruise Nicole Kidman, la quale urta ironicamente contro Sofia.
  • Nella colonna sonora del film sono da segnalare il brano originale Vanilla Sky di Paul McCartney, che ottiene una nomination all’Oscar 2002 come miglior canzone.

Gli attori protagonisti

Tom Cruise
Tom Cruise

Thomas Cruise Mapother IV, meglio conosciuto come Tom Cruise nasce a Syracuse (New York), il 3 luglio 1962 (54 anni).

Figlio di un’insegnante di educazione fisica e di un ingegnere elettronico, Il suo primo grande successo è stato il film del 1983 Risky Business  ma il vero successo arriva con il ruolo di un ufficiale di marina e pilota di caccia nel popolare film del 1986 Top Gun. Il 9 maggio 1987 si sposò una prima volta con l’attrice Mimi Rogers, poi nel 1989 conosce Nicole Kidman e tra i due nascerà un profondo legame. Ha due figli adottivi ed una figlia avuta con l’attrice Kaie Holmes. La rivista Forbes lo classifica come una delle più potenti celebrità al mondo nel 2006. Nella sua carriera da attore è stato candidato per tre volte ai Premi Oscar ed ha vinto 3 Golden Globe. E’ uno dei maggiori finanziatori del controverso movimento religioso “Scientology”.

Cameron Diaz
Cameron Diaz

Cameron Michelle Diaz è nata a San Diego, il 30 agosto 1972 (44 anni).

Nata da padre statunitense figlio d’immigrati cubani  e da madre statunitense di origini inglesi, tedesche e olandesi. A sedici anni intraprese la carriera di modella per l’agenzia Elle e, dopo aver concluso la High School, andò a lavorare in Giappone. Celebre per il ruolo di Mary Jensen in Tutti pazzi per Mary e per il film The Mask – Da zero a mito. Ha partecipato a molti film di successo tra cui Essere John MalkovichVanilla SkyOgni maledetta domenicaIn Her Shoes – Se fossi leiGangs of New York e L’amore non va in vacanza. Nel corso della sua carriera ha ricevuto 4 candidature ai Golden Globe, una ai Premi BAFTA e 3 agli Screen Actors Guild. Il 18 dicembre 2014 si fidanza ufficialmente con Benji Madden. Il 5 gennaio 2015 la coppia si sposa nella loro casa di Los Angeles.

Penelope Cruz
Penelope Cruz

Penélope Cruz Sánchez è nata a Alcobendas, Spagna, il 28 aprile 1974 (42 anni).

Figlia di un commerciante d’auto e di un’andalusa che gestiva un negozio di parrucchiere. Comincia la sua carriera artistica in televisione. Il debutto cinematografico avviene con il film Prosciutto prosciutto (1992). Del 1993 è il suo primo film italiano, La ribelle a cui seguirà Per amore, solo per amore. Il film che le ha dato il successo e la fama è Tutto su mia madre, sempre di Almodóvar. Comincia a lavorare anche in America, recitando in Hi-Lo Country di Stephen Frears, Blow con Johnny Depp e il remake statunitense di Apri gli occhiVanilla Sky. È protagonista nel 2001, assieme a Nicolas Cage del film Il mandolino del capitano Corelli. Ha avuto una relazione sentimentale con gli attori Tom Cruise, dal 2001 al 2004, e Matthew McConaughey, dal 2004 al 2006. Nel 2010 si è sposata con il collega Javier Bardem, suo compagno dal 2007 e con il quale ha due figli. E’ stata candidata per tre volte ai Premi Oscar e ne ha vinto uno. Ha inoltre vinto un Premio BAFTA, tre Premi Goya e un Prix d’interprétation féminine al Festival di Cannes.

Trailer del film

Se avete già visto il film, potete guardare in alternativa Ritorno a Cold Mountain, su Tv8 alle 21.15.

Fonti citate nell’articolo: Wikipedia