Il film da vedere stasera, 10 gennaio – La regola del silenzio – The Company You Keep

_DSC1577.NEF

Cari amici, Buongiorno! Il film che vi consigliamo di vedere questa sera è La regola del silenzio – The company you keep  (2011) diretto ed interpretato da Robert Redford, con  Shia LaBeouf e Susan Sarandon.

Trama del film:

Jim Grant (Robert Redford) è un avvocato e un padre vedovo che cresce la figlia nei sobborghi di Albany, NY.

La sua vita viene sconvolta quando Sharon Solarz (Susan Sarandon) viene arrestata dall’FBI, con l’accusa di avere ucciso 30 anni prima una guardia giurata durante una rapina in banca.

Un giovane reporter, Ben Shepard (Shia LaBeouf), indaga sul fatto ed arriva a svelare la vera identità di Jim: un pacifista radicale che negli anni settanta prese parte a quella rapina risultando ancora ricercato per quell’omicidio.

Dopo aver vissuto per oltre 30 anni in clandestinità, Grant si dà alla fuga, sia perché si trova al centro di una gigantesca caccia all’uomo e l’FBI è sulle sue tracce, sia per riuscire a trovare l’unica persona in grado di scagionarlo.

Shepard conosce l’importanza del suo scoop e si rende conto di avere in mano un’opportunità fantastica per un giornalista.

Determinato a diventare famoso, non si fermerà davanti a niente, scavando a fondo nel passato di Grant ed inseguendolo per tutto il Paese, malgrado gli ammonimenti del suo capo e le minacce dell’FBI…

Appuntamento alle 21.15 su Rai 3.

Alcune curiosità sul film

  •  Il film è ispirato all’omonimo romanzo di Neil Gordon.
  • Il film  è stato presentato fuori concorso alla 69ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.
  • Le riprese sono avvenute tra Vancouver, British Columbia e Canada.

Frasi celebri

Sharon Solarz (Susan Sarandon)

Abbiamo sbagliato, ma avevamo ragione!

Gli attori protagonisti

Robert Redford

Charles Robert Redford Jr.  nato a Santa Monica, il 18 agosto 1936.

Da madre Texana e padre di origine irlandese, crebbe in California. Perse la madre da piccolo ed ebbe un’infanzia travagliata.

Nel 1958 si sposò con Lola Van Wagenen e l’anno seguente nacque il figlio Scott, che morì improvvisamente cinque mesi dopo per una sindrome letale infantile. Successivamente ebbe altri 3 figli.

Nel 1962 avviene il suo debutto cinematografico con Caccia di guerra (War Hunt) di Denis Sanders, dove recita nel ruolo di protagonista accanto a John Saxon.

Nel 1990 ha fondato insieme con l’amico regista Sydney Pollack il Sundance Film Festival. Ha ricevuto due premi Oscar: uno nel 1981 come miglior regista per Gente comune e uno alla carriera nel 2002; inoltre è stato candidato altre tre volte per La stangata come miglior attore e per Quiz Show come miglior regista e miglior film.

Nel 2009 sposa l’artista tedesca Sibylle Szaggars, di 22 anni più giovane.

Shia Le Beouf

Shia Saide LaBeouf è nato a Los Angeles, l’11 giugno 1986.

Figlio unico di Jeffrey LaBeouf, di origine cajun, e di Shayna Saide, ballerina ebrea, LaBeouf, frequenta la prestigiosa Hamilton Academy of Music di Los Angeles, iniziando la sua carriera cinematografica e televisiva.

LaBeouf ha descritto i genitori come due “hippies”, e la sua infanzia del tutto riconducibile allo stile di vita hippie. Durante la sua infanzia era solito accompagnare il padre alle riunioni degli Alcolisti Anonimi.

 

Nel 2004 interpreta un ruolo secondario in Io, Robot e nel 2005 affianca Keanu Reeves nel film Constantine. Nel 2014 partecipa al film Fury, di David Ayer con cui divide il set con Brad Pitt.

Conduce una vita particolarmente “sopra le righe”: è stato arrestato più volte per rissa ed altri reati.

Susan Sarandon

Susan Sarandon, nata Susan Abigail Tomalin a New York, il 4 ottobre 1946.

Ha vinto l’Oscar alla miglior attrice nel 1996 per la sua interpretazione nel film Dead Man Walking – Condannato a morte e numerosi altri premi, tra cui un BAFTA e uno SAG Award. I suoi altri ruoli per cui è stata candidata agli Oscar sono in Atlantic City, USA (1980), Thelma e Louise (1991), L’olio di Lorenzo (1992) e Il cliente (1994). Ha inoltre ricevuto otto candidature ai Golden Globe e cinque candidature agli Emmy.

Nel 1986 aveva avviato con l’attore e regista Tim Robbins, conosciuto sul set di Bull Durham e di 12 anni più giovane, una convivenza destinata a durare più di 20 anni. Il 10 febbraio 2006 ha partecipato alla Cerimonia di apertura dei XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006 portando, insieme ad altre 7 celebri donne, la bandiera olimpica.

Susan Sarandon è stata sposata una volta dal 1967 al 1979 con l’attore Chris Sarandon. Dopo il divorzio ha dichiarato di non credere più nel matrimonio. Nel corso degli anni ottanta, per lei non memorabili dal punto di vista cinematografico, dà vita ad una chiacchierata relazione sentimentale con il giovane attore Sean Penn. Ha tre figli.

Trailer del film

In alternativa, possiamo consigliarvi di vedere Casino Royale (2006) su Rai 4 (canale 21) alle 21.05

Fonti citate nell’articolo: Wikipedia

CONDIVIDI