Il film da vedere stasera, 1 dicembre – Il Rito

MARTA GASTINI as Rosaria in New Line Cinema’s psychological thriller “THE RITE,” a Warner Bros. Pictures release.
Il rito - Locandina
Il rito – Locandina

Buongiorno amici, per questa sera abbiamo selezionato un film Horror: Il Rito (2011) del regista maestro del genere Jan Mikael Håfström (Evil – Il ribelle, 1408) con Anthony Hopkins e Colin O’Donoghue.

Trama del film:

Michael Kovak (Colin O’Donoghue) è il figlio di un impresario di pompe funebri: è un giovane americano che decide di entrare in seminario più per fuggire dall’attività del padre e a crearsi un’istruzione che non per vera vocazione.

Tale assenza di vocazione lo porta, alla fine del suo percorso di studi, a voler abbandonare la scelta di diventare sacerdote. Il suo padre spirituale, che invece crede nelle sue qualità, lo invita, prima di abbandonare la vita ecclesiastica, a partecipare a Roma ad un corso sull’esorcismo.

Michael accetta anche se con riluttanza e mentre è a Roma viene messo in contatto con un prete dai metodi poco ortodossi, padre Lucas (Anthony Hopkins), che gli presenta il lato più oscuro della sua fede. Inoltre incontra la giornalista Angelina, intenta a scrivere un articolo riguardo l’esorcismo.

Il ragazzo, dubitando del suo credo religioso, trova la sua occasione per dimostrare la propria fede quando vengono incaricati entrambi di seguire un presunto caso di possessione.

Incontrano così una giovane ragazza incinta che cercano di aiutare e che fa vivere loro un’esperienza fuori dal normale…

Appuntamento alle ore 21.10 su Italia 2 (canale 35). Vi ricordiamo che il film è vietato ai bambini!

Alcune curiosità sul film

  • Il film e ispirato al saggio del 2009 Il rito. Storia vera di un esorcista di oggi di Matt Baglio, il quale dichiarò che il saggio era ispirato a fatti realmente accaduti.
  • Le riprese sono intercorse tra Budapest (Ungheria), Roma e Blue Island (Illinois).

Gli attori protagonisti

AnthonyHopkins
Antony Hopkins

Sir Philip Anthony Hopkins è nato a Port Talbot, nel Galles, il 31 dicembre 1937.

Figlio unico, i genitori gestivano una panetteria. Da piccolo soffriva di una lieve dislessia che gli causò non pochi problemi conferendogli un atteggiamento schivo e introverso.

Tuttavia si distinse subito per le sue innate doti di attore. Nel 1991 raggiunge l’apice del successo, con il ruolo di Hannibal Lecter, lo psichiatra assassino, nel film Il silenzio degli innocenti, grazie al quale vinse il premio Oscar come miglior attore nel 1992. ù

Ha preso parte a tantissimi film di successo ( Il caso Thomas Crawford, Mission impossibile II, Amistad,  Vi presento Joe Black). Nel 1993 viene nominato cavaliere (Knights Bachelor), e ottiene il titolo di “Sir”. Più volte sposato e separato, ha una figlia nata nel 1968 dal primo matrimonio.

colin_odonoghueColin Geoffrey Arthur O’Donoghue p nato a Drogheda, Irlanda, il 26 gennaio 1981.

All’età di 16 anni O’Donoghue va a Parigi, Francia, per un mese per imparare il francese. La carriera iniziale di Colin era divisa tra teatro e televisione in Irlanda e Regno Unito.

Nel 2003, Colin vince il premio come “Miglior Nuovo Talento” della televisione irlandese grazie al ruolo di Norman nel film Home for Christmas del 2002.

Ha debuttato a Hollywood affiancando Anthony Hopkins nel film horror Il rito (2011). Suona anche la chitarra e canta in una band chiamata “The Enemies”, formata nel 2003, in Irlanda.

È sposato con un’insegnante di nome Helen e nel 2013 hanno avuto un figlio.

Trailer del film

Fonti citate nell’articolo: Wikipedia