Home Film Anna dei mille giorni
Film

Anna dei mille giorni, cast e trama del film in onda su Rete 4

Ricevi GRATIS ogni sera la guida ai Film in tv su Messenger!
Anna dei mille giorni è un film del 1969 di genere Drammatico/Storico, diretto da Charles Jarrott, con Richard Burton, Geneviève Bujold, Irene Papas, Anthony Quayle, John Colicos, Michael Hordern. Durata 201 minuti. In onda alle ore 15.34 su Rete 4. Titolo originale: Anne of the Thousand Days.
Una scena tratta dal film Anna dei mille giorni
Ch.4
Nazionali
12 Lug
15.34
Durata
201'

Trama Anna dei mille giorni

Inghilterra, 1527 Enrico VIII rivela pubblicamente l'insoddisfazione per la sua sposa, Caterina di Aragona. Egli, da tempo, ha intrecciato una relazione extraconiugale con Mary Boleyn, la figlia di uno dei suoi cortigiani, ma ormai si è stancato anche di lei e, a un ballo di corte, nota la sorella diciottenne di Maria, Anna, che ha da poco fatto ritorno dalla Francia. Lei è promessa a Henry Percy, figlio del Conte di Northumberland e la coppia vuole ottenere per intercessione del Lord Cancelliere, Cardinale Wolsey il permesso di sposarsi. Il Re, tuttavia, viene rapito dalla bellezza di Anna e ordina a Wolsey di sciogliere il fidanzamento.Quando la notizia della sua decisione perviene ad Anna la sua reazione è furiosa: ella infatti accusa il Cardinale ed il Re di aver rovinato la sua felicità e, non appena Enrico fa il suo primo timido tentativo per sedurla, gli comunica senza mezze misure la pessima opinione che nutre nei suoi confronti: " Siete bizzoso, vendicativo e spietato. La vostre poesie sono insulse e la vostra musica anche peggio. Fate l'amore come mangiate, facendo un gran chiasso e senza eleganza." Enrico la riporta con sé a corte, nonostante lei continui a resistere alle sue avances fuori misura, per ripugnanza verso Enrico e per la rabbia costante per il suo fidanzamento spezzato. Tuttavia ella è attratta dal potere che l'amore del re le ha dato. "Il potere è eccitante quanto l'amore, ho scoperto" dice al fratello, "e chi ne possiede di più è il nostro re".Usando questo potere, lei tenta continuamente di minare l'influenza del Cardinale Wolsey, che all'inizio vedeva Anna come uno dei tanti amori passeggeri del re, e riesce con un abile sotterfugio a farsi regalare il castello di Hampton Court a Londra. Quando Enrico preme ancora Anna perché diventi la sua amante, lei ripete che non farà mai nascere un bambino illegittimo e, disperando di avere un figlio, Enrico improvvisamente si alza con l'idea di sposare Anna, ripudiando Caterina. Anna è sbalordita ma acconsente e Wolsey supplica il re di abbandonare l'idea, a causa delle conseguenze politiche del divorziare da Caterina, ma Enrico rifiuta di ascoltare.Quando Wolsey fallisce nel tentativo di persuadere il Papa a concedere il divorzio ad Enrico, Anna fa notare questo fallimento al re ormai furioso verso il cardinale, che viene sollevato dalla sua carica. Anna prende possesso del palazzo di Hampton Court e, nello splendore del castello, Anna si rende conto di essersi alla fine innamorata di Enrico. Dormono insieme e, dopo aver scoperto che lei è incinta, si sposano segretamente. Ad Anna è offerta una splendida incoronazione, ma il popolo inveisce disgustato contro di lei come "la puttana del re", mentre lungo il percorso del corteo reale alcuni sudditi addirittura acclamano Caterina, considerandola ancora la vera regina.Mesi dopo Anna dà alla luce una figlia, la principessa Elisabetta ed Enrico, che sperava ardentemente in un figlio maschio, è contrariato dalla notizia e la loro relazione inizia a raffreddarsi. Le sue attenzioni si rivolgono presto a Lady Jane Seymour, una delle damigelle di Anna. Quando scopre questa relazione, Anna bandisce Jane dalla corte. "Quella ha il viso di una pecora smorfiosa" esplode con Enrico "ed anche il modo di fare, ma non la stessa modestia. Io non la voglio più vicino a me".Dopo una discussione riguardo alle obiezioni di Sir Thomas Cromwell al potere regale di Anna, lei rifiuta di dormire con suo marito finché Sir Thomas More e tutti coloro che si opponevano all'idea di Elisabetta quale erede al trono non fossero stati messi a morte. "Io ne firmerei diecimila (di condanne a morte) piuttosto che diseredare il mio sangue! O sarà così o avrai il mio sangue e quello di Elisabetta!" urla istericamente. More è messo a morte ma la gravidanza in corso di Anna finisce con un maschio nato morto.Henry ordina che il suo nuovo ministro, Thomas Cromwell, trovi il modo di sbarazzarlo di Anna. Cromwell tortura il musicista di Anna nella sua casa per fargli confessare di aver commesso adulterio con la regina, quindi arresta altri quattro cortigiani che sono ugualmente accusati di essere amanti di Anna. Anna è condotta alla Torre di Londra e messa in stato di arresto. Quando le viene detto che è stata accusata di adulterio, lei ride, rispondendo "e io che ho creduto che dicessi sul serio!", prima di venire avvertita (da suo zio, esecutore materiale dell'arresto) che questa accusa è mortalmente seria. Quando vede suo fratello portato alla Torre, Anna chiede perché è stato arrestato e lo zio le risponde "accusato anche lui d'essere stato un tuo amante..."; ella allora comprende la situazione dicendo "incesto... O Dio aiutami, il Re è impazzito! Io sono perduta".Al processo, Anna chiede di interrogare ella stessa Mark Smeaton, il musicista torturato che finalmente ammette che le sue accuse contro Anna erano menzogne. Enrico fa un'apparizione in tribunale prima di visitare Anna, nella sua cella nella Torre quella stessa notte. Egli le offre la libertà se lei accetterà di far annullare il loro matrimonio e dichiarare Elisabetta illegittima ma Anna rifiuta, dicendo che preferirebbe morire piuttosto che tradire la loro figlia. Enrico la schiaffeggia prima di dirle che la sua disobbedienza significa morte.Alcuni giorni dopo, Anna è portata al patibolo e decapitata da un boia francese. Enrico si allontana a cavallo per andare a sposare Jane Seymour e l'inquadratura finale del film mostra la sua figlioletta Elisabetta allontanarsi da sola nel giardino mentre ascolta i cannoni tuonare per annunciare la morte di sua madre. Sussurrata, in sottofondo, si ode la voce di Anna che dall'oltretomba profetizza "la mia Elisabetta sarà una regina più grande di tutti i tuoi re ... la sua Inghilterra sarà più grande di quella che tu avresti mai creato! La mia Elisabetta sarà la prima Regina ed il mio sangue non sarà stato versato invano...".

Scheda del film

Locandina Anna dei mille giorni
Regia: Charles Jarrott
GB  1969
Drammatico / Storico
Rating:
Bambini Accompagnati

Cast

Richard Burton interpreta Rei Henrique VIII
Richard Burton Rei Henrique VIII
Geneviève Bujold interpreta Anna Bolena
Geneviève Bujold Anna Bolena
Irene Papas interpreta Rainha Catarina de Aragão
Irene Papas Rainha Catarina de Aragão
Anthony Quayle interpreta Cardeal Wolsey
Anthony Quayle Cardeal Wolsey
John Colicos interpreta Thomas Cromwell
John Colicos Thomas Cromwell
Michael Hordern interpreta Count Thomas Boleyn
Michael Hordern Count Thomas Boleyn
Katharine Blake interpreta Elizabeth Boleyn
Katharine Blake Elizabeth Boleyn
Valerie Gearon interpreta Mary Boleyn
Valerie Gearon Mary Boleyn
Michael Johnson interpreta George Boleyn
Michael Johnson George Boleyn
Peter Jeffrey interpreta Duque de Norfolk
Peter Jeffrey Duque de Norfolk
Joseph O'Conor interpreta Bishop Fisher
Joseph O'Conor Bishop Fisher
William Squire interpreta Thomas More
William Squire Thomas More
Esmond Knight interpreta Kingston
Esmond Knight Kingston
Nora Swinburne interpreta Lady Kingston
Nora Swinburne Lady Kingston
Vernon Dobtcheff interpreta Mendoza
Vernon Dobtcheff Mendoza
altri attori

Trailer del film Anna dei mille giorni

Ti potrebbero interessare

Deadpool - Opinioni e recensione del film

Deadpool è un film del 2016 di genere Azione/Commedia diretto da Tim Miller, con protagonisti Ryan Reynolds, Ed Skrein, Morena Baccarin, Andre Tric...

La stagione della caccia streaming: come rivedere il film tv in replica e replay

Vuoi rivedere La stagione della caccia con Francesco Scianna? Se hai perso il film per la tv, ecco dove è possibile rivederlo in streaming e OnDema...

Sara Zanier, intervista all'attrice de Il mondo sulle spalle: "Ecco come avrei rea...

Grande successo per "Il mondo sulle spalle", il film tv con Beppe Fiorello e Sara Zanier ispirato alla storia dell'imprenditore Enzo Muscia. Il fil...

Ascolti tv ieri, Il mondo sulle spalle vs Quo vado? | Dati Auditel ieri 19 febbrai...

Da un lato Il mondo sulle spalle, con Beppe Fiorello e Sara Zanier, dall'altro Quo vado? con Checco Zalone. Chi ha vinto secondo gli ascolti tv di ...

Kubo e la spada magica - Opinioni e recensione del film

Kubo e la spada magica è un film del 2016 di genere Avventura/Animazione, diretto da Travis Knight, con protagonisti Charlize Theron, Art Parkinson...

40 Carati: trama, recensione ed opinioni sul film

Ecco trama, recensione e opinioni varie sul film 40 Carati che fra i protagonisti vanta: Sam Worthington ed Elizabeth Banks. Se amate i thriller no...

Seguici sui social

82,532FansMi piace
17,036FollowerSegui
2,822FollowerSegui

Guida Tv

Pubblicità

Film Stasera

Gli ultimi articoli

I 10 finalisti de La sai l'ultima 2019 - Digital editionvideo
La sai l’ultima – Digital edition: i finalisti, il vincitore di ieri sera e...
A La sai l'ultima - Digital edition si tirano le prime somme. L'annuncio dei finalisti, il vincitore della puntata di ieri sera e la...
Franco Terlizzi vestito da prete a La sai l'ultimavideo
Franco Terlizzi da pugile a “prete”: a La sai l’ultima sketch con Formicola e...
Franco Terlizzi da pugile a "prete"? Beh, questo lo sketch trasmesso stasera a La sai l'ultima. Nella puntata del 19 luglio 2019, infatti, l'ex...
L'omaggio de La sai l'ultima a Nino Manfredivideo
La sai l’ultima 2019: l’omaggio a Nino Manfredi, Raimondo Vianello e Ugo Tognazzi |...
Dopo Chiari e Bramieri, La sai l'ultima 2019 omaggia anche Nino Manfredi, Raimondo Vianello e Ugo Tognazzi. Nella quinta puntata di venerdì 19 luglio...